ENNIO MORRICONE..UN GENIO DELLA MUSICA..

Postato il Aggiornato il

Considerato da molti un Mozart redivivo: ENNIO MORRICONE.

Ennio Morricone è nato a Roma il 10/11/1928.
Durante la sua carriera si è cimentato in tutte le specializzazioni della composizione musicale: nella musica assoluta così come nella musica applicata, dapprima come orchestratore e direttore in campo discografico, poi come compositore per il teatro, la radio, la televisione ed il cinema.
Nel 1946 consegue il diploma di tromba al Conservatorio e ottiene il primo impiego come arrangiatore per il teatro di varietà;
nel 1947 viene ingaggiato come compositore di musiche per teatro; nel 1953 realizza il primo arrangiamento per una serie di trasmissioni per la radio.
Nel 1954 si diploma in Composizione al Conservatorio sotto la guida di Goffredo Petrassi.
Nel 1958 viene assunto dalla Rai come assistente musicale, ma si licenzia il primo giorno di lavoro.
La sua carriera di compositore di musica per film ha inizio nel 1961 con Il Federale di Luciano Salce; ma con i film western di Sergio Leone – Per un Pugno di Dollari (1964), Per Qualche Dollaro in Più (1965), Il Buono, il Brutto, il Cattivo (1966), C’era una Volta il West (1968), Giù la Testa (1971) – diventa famoso in tutto il mondo. Nel 1965 entra a far parte del Gruppo d’Improvvisazione Nuova Consonanza; nel 1984, insieme ad altri compositori fonda a Roma l’I.R.TE.M. (Istituto di Ricerca per il Teatro Musicale.

Dal 1960 Morricone ha musicato oltre 400 film lavorando con moltissimi registi italiani ed internazionali (tra questi: Sergio Leone, Gillo Pontecorvo, Pier Paolo Pasolini, Bernardo Bertolucci, Giuliano Montaldo, Lina Wertmuller, Giuseppe Tornatore, Brian De Palma, Roman Polanski, Warren Beatty, Adrian Lyne, Oliver Stone, Margarethe Von Trotta, Henry Verneuil, Pedro Almodovar, Roland Joffè). Tra I suoi film più noti ricordiamo: La Battaglia di Algeri; Sacco e Vanzetti; Cinema Paradiso; La legenda del Pianista sull’Oceano, Malena; The Untouchables, C’era una volta in America; Mission; U-Turn. La sua produzione di Musica Assoluta comprende più di 100 composizioni scritte dal 1946 ad oggi

Alcuni titoli: Concerto per orchestra 1 (1957); Frammenti di Eros (1985); Rag in Frantumi (1986); Cantata per L’Europa (1988); UT, per tromba, archi e percussioni (1991); Ombra di Lontana Presenza (1997); Voci dal Silenzio (2002); Sicilo ed altri Frammenti (2006); Vuoto di Anima Piena (2008).

Ennio Morricone ha diretto varie orchestre in tutto il mondo tra le quali l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia in diverse stagioni sinfoniche. Ricordiamo anche la direzione dell’Orchestra Filarmonica e del Coro Filarmonico della Scala, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Budapest, l’Orquesta Nacionales de España (ONE). L’Orchestra Nazionale del Brasile, l’Orchestra della Radio Bavarese Monaco Rundfunk, la London Synphony Orchestra, L’Orchestra Sinfonica Bulgara, l’Orchestra e il Coro della Radiotelevisione Spagnola. Inoltre lavora spesso con l’Orchestra Roma Sinfonietta per i numerosi concerti in Italia e all’estero e anche per la registrazione di musiche per il cinema. Il 2 Febbraio 2007 il Maestro Morricone, con l’Orchestra Roma Sinfonietta, ha diretto un importante concerto presso l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per celebrare l’insediamento del nuovo Segretario Generale dell’ONU Banki Moon

Nella sua lunga carriera Ennio Morricone ha ricevuto moltissimi premi tra cui 8 Nastri D’argento, 5 Bafta, 5 Nomination all Oscar, 7 David Di Donatello, 3 Golden Globe, 1 Grammy Award, 1 European Film Award, oltre al Leone D’Oro e l’Oscar alla Carriera. Nel 2009 il Presidente della Repubblica Francese, Nicolas Sarkozy, ha firmato un decreto che nomina il M° Ennio Morricone al grado di Cavaliere nell’ordine della Legione d’Onore.

In campo discografico ha ricevuto 27 Dischi D’oro, 7 Dischi di Platino, 3 Targhe d’oro e nel 1981 il premio della “Critica discografica” per la musica del film “Il Prato”. La colonna sonora del film Il Buono, Il Brutto e Il Cattivo è incluso nella nuove entrate del Grammy Hall of Fame 2009.

In un’intervista alla domanda: Lei compone le colonne sonore usando il pentagramma, non il pianoforte. Può spiegarci il perché?

Lui rispose: Ebbene, se avessi bisogno del pianoforte per comporre della musica non sarei un musicista. La partitura per orchestra nasce da un’idea, non dalle note di un solo strumento. Molti grandi compositori del passato erano pianisti, ma non ce n’era uno che suonasse il pianoforte per comporre una partitura destinata ad un’orchestra. Si dà il caso, poi, che io abbia una formazione da trombettista.

Ennio Morricone non si può commentare, non gli si rende abbastanza valore attraverso le parole..va semplicemente ascoltato.

Quindi..

Vi propongo questi video..

chiudete gli occhi e lasciatevi trasportare….

lasciate che la musica vi entri dentro..

BUON ASCOLTO!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...