UNA NOTTE DI CHAMPIONS DA LEONI..

Postato il Aggiornato il

30 Settembre 2015
Seconda giornata del girone D di Champions League:
Juventus-Siviglia: 2-0

image

Notte di Champions..
Una notte di campioni che dimostrano di avere ancora lo spirito da Juventus, ritrovando la loro identità e soprattutto conquistando un risultato importante!
Adesso dobbiamo essere la vera Juve anche in campionato! Sempre a testa alta..lottare con la stessa grinta, cattiveria e determinazione,  ma, soprattutto, essere lucidi fino alla fine e avere tanta concentrazione!

InnaMORATA sempre di più della mia JUVENTUS!

I bianconeri vedono l’Europa e si trasformano.

Ottima prestazione contro gli andalusi: Buffon e compagni comandano il gioco dall’inizio alla fine, rischiando poco e dando impressione di essere più liberi con la testa rispetto al campionato. Altre buone notizie: la verve dell’attaccante spagnolo, Dybala sempre più positivo e, soprattutto, il convincente ritorno di Khedira a centrocampo.

Se la Juventus cercava un filo conduttore con la scorsa stagione, l’ha trovato. Anzi, sono due. Uno, la Champions. Due, Alvaro Morata. Che poi, di fatto, sono la stessa cosa. L’attaccante spagnolo stende il Siviglia segnando il quinto gol consecutivo sul palcoscenico europeo: Real Madrid all’andata, poi bis al Bernabeu, l’amara rete contro il Barcellona e via di nuovo a Manchester due settimane fa prima di punire anche gli andalusi. La ‘manita’ era riuscita a un solo bianconero, Alessandro Del Piero.

image

La Champions League come un’isola felice, un rifugio da utilizzare per provare a dimenticare le amarezze del campionato. La Juventus ritrova in Europa la sua anima vincente, con Alvaro Morata che si conferma letale nel torneo più importante del Vecchio Continente: quinto gol nelle ultime cinque uscite di coppa per l’ex Real Madrid, è sua la firma necessaria per superare il Siviglia e volare a quota 6 punti nel “girone di ferro”. Nel finale c’è gloria anche per Zaza, che si alza dalla panchina e fissa il risultato sul 2-0 con una sgroppata conclusa alla perfezione col piede debole, il destro. Ma l’aspetto più positivo della notte dello Stadium è probabilmente l’impatto di Sami Khedira, che alla prima gara ufficiale in bianconero tiene alla grande per 75 minuti, regala alla mediana juventina la doppia dimensione che mancava e aiuta i compagni a centrare la prima vittoria casalinga stagionale.

image

Allegri risolve l’ultimo dubbio dando fiducia ad Hernanes a centrocampo, l’assetto tattico bianconero è particolarmente elastico: la “Vecchia Signora” difende con un 4-4-2 tradizionale, in cui Pogba è chiamato al sacrificio sulla corsia mancina di centrocampo e Barzagli deve adattarsi come terzino destro. In fase di possesso palla, i padroni di casa si schierano con un 3-5-2 che chiede molto a Evra, costretto a una sfiancante attività di proposta offensiva e rientro difensivo. L’ago della bilancia è Cuadrado, un vero fenomeno! L’unico in grado di cambiare passo e di creare superiorità numerica: il colombiano semina il panico sulla fascia destra, Emery sceglie Krohn-Deli in supporto a Tremoulinas non fidandosi dell’abnegazione di Konoplyanka, dirottato sul fronte opposto. La Juventus, pur padrona del campo, fatica a sfondare. Hernanes cerca il jolly da lontano col pezzo forte del suo repertorio, il destro del brasiliano termina a lato. Poco dopo il quarto d’ora i bianconeri vanno a un passo dal vantaggio. Show di Cuadrado a destra, tocco per Khedira che addomestica per il sinistro di Dybala: l’argentino va col tiro a giro, sfera che non inquadra i pali di pochissimo. L’ex Palermo fornisce una prova di grande dispendio fisico, perdendo inevitabilmente in lucidità sotto porta: quando Khedira, dopo un sontuoso stop di petto sulla sinistra, lo serve in corsa, l’attaccante arriva col passo lungo e non riesce a calciare. Ci pensa il suo compagno di reparto a sbloccare lo stallo.

FORMAZIONE JUVE: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Evra, Khedira, Hernanes, Pogba, Cuadrado, Dybala, Morata.
Allenatore: Allegri

A disposizione: Neto, Rugani, Alex Sandro, Pereyra, Lemina, Vitale, Zaza

FORMAZIONE SIVIGLIA: Rico, Coke, Andreolli, Kolodziejczak, Tremoulinas, N’zonzi, Krychowiak, Reyes, Krohn-dehli, Konoplyanka, Gameiro. 
Allenatore: Emery

A disposizione: Soria, Mariano, Matos, Iborra, Luismi, Immobile, Munoz. 

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

La Juve capeggia ora la classifica del gruppo D a punteggio pieno, sei punti in due gare. Prossimo turno il 21 ottobre, dove ce la vedremo con il Borussia Moenchengladbach.

GRAZIE RAGAZZI!
SEMPRE AL VOSTRO FIANCO!
IO CREDO IN VOI E LO FARÒ SEMPRE!

La maglia di Morata porta già fortuna..speriamo bene!

image

Solo TU sai regalarmi queste emozioni così forti e indescrivibili a parole;
Solo TU puoi cambiarmi l’umore con una sola partita..in meglio o in peggio;
Solo TU sai farmi piangere di gioia o di dolore;
Solo TU puoi farmi perdere la voce;
Solo TU sai farmi stare in ansia prima di tutte le partite;
Solo TU mi fai gelare il sangue, ogni volta che gli avversari si avvicinano alla nostra porta;
Solo TU sei stata la scelta più bella della mia vita..l’unica che rifarei sempre;
Solo TU SEI IL MIO UNICO GRANDE AMORE;
Solo TU sei così importante per me;
SOLO TU SEI LA MIA VITA.. LA MIA GIOIA..IL SENSO DI OGNI COSA CHE C’È..
SEMPLICEMENTE TU.. LA MIA JUVENTUS..
SEMPRE AL TUO FIANCO..DI TE NON MI STANCHERO’ MAI!
NELLA GIOIA E NEL DOLORE..PER LA JUVE ETERNO AMORE!

FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS!

Annunci

Un pensiero riguardo “UNA NOTTE DI CHAMPIONS DA LEONI..

    ottocartelle ha detto:
    1 ottobre 2015 alle 21:45

    Grande Ele. Siamo alle poesie d’amore. 😂
    Speriamo che stavolta la sveglia funzioni perché l’Inter la dobbiamo battere a tutti i costi passando per il Bologna.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...