Un Derby D’Italia intenso, ma senza reti

Postato il Aggiornato il

18 Ottobre 2015
Ottava giornata di Campionato di Serie A Tim.
Inter-Juventus: 0-0

Finisce senza reti il big match dell’ottava giornata di Serie A tra Inter e Juventus. A San Siro nerazzurri e bianconeri si sono sfidati a viso aperto ma lo 0-0 è resistito fino al fischio finale.

Un legno a testa, un punto a testa. Inter e Juventus dividono la posta in palio nel derby d’Italia. A San Siro finisce 0-0 con traversa di Brozovic e palo di Khedira. Tanti i cartellini gialli. Tutto rimane immutato, anche il distacco in classifica, ma certo ai bianconeri serviva il successo per dare una svolta al campionato. E la squadra di Allegri ha avuto le occasioni per passare con Cuadrado e Khedira in particolare, ma è mancata lucidità nei momenti clou. Grandissima la prova di Barzagli, un muro, un monumento, meno quella di Morata, sostituito con Mandzukic e furibondo per il cambio. Pogba si sveglia, a tratti, solo nella ripresa, mentre Zaza dà l’anima. Però non basta. Il gol non arriva nonostante il finale in attacco. Finisce con la copiosa fetta dei nostri fratelli tifosi juventini, rintanati nel terzo anello blu di un San Siro stracolmo, a cantare con tutta la voce rimasta “Non vincete mai” tra i fischi roboanti del resto dello stadio nerazzurro, tutto sommato soddisfatto di un pareggio ben poco spettacolare. La Juventus rimane imbattuta contro l’Inter (sei partite di campionato in generale e ultima sconfitta a San Siro contro la “Beneamata” datata aprile 2010), ma con lo 0-0 sembra ormai tagliata fuori dalla lotta per il titolo.

Le formazioni ufficiali:

Inter: (4-3-3): Handanovic; Santon, Miranda, Murillo, Telles; Brozovic, Melo, Medel; Perisic, Icardi, Jovetic. All.: Mancini.

Juventus: (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra, Zaza, Morata.
All.:Allegri

Champions persa da Madama a Berlino contro il Barcellona.

Subito Cuadrado e Icardi pericolosi. Subito cartellini gialli (Melo) e falli pesanti. Tanto per capire il clima e il ritmo frenetico. Ci prova Zaza, senza fortuna. Anche Khedira, fuori tempo, si prende un cartellino giallo, placcando Jo-Jo tra le proteste degli interisti. La punizione del montenegrino non va, per dirla alla Piccinini. Gli ammoniti salgono a 4, con lo stesso Zaza e Marchisio. L’ex attaccante del Sassuolo, al 20’, avrebbe l’occasione giusta ma tenta un dribbling di troppo. Miranda, comunque, è in difficoltà contro le punte bianconere. «Ma da lì devi segnare», urla Max Allegri a Zaza. Insomma, bisogna essere più concreti. L’Inter punta sulle invenzioni di Perisic, Jovetic e Icardi. Difficili fermarli. A un certo punto è Morata a fare il marcatore sui nerazzurri che reclamano un rigore per una palla sul braccio di Bonucci (involontario). C’è Pogba che però stenta a entrare nel match, soffre la Juve dopo un buon avvio. Brozovic da fuori al 29’  impegna Buffon con una parabola a scendere che tocca la traversa: è forcing dei padroni di casa. E SuperGigi ha un problema al polpaccio destro: vai con lo spray magico per chiudere almeno il primo tempo. Al 44’ bene Murillo che ferma rudemente  Zaza. La Juve si riaffaccia in avanti nei minuti finali. Ma si va negli spogliatoi sullo 0-0. Allegri deve risolvere il problema Polpo, non ha i tentacoli, mentre Barzagli è un muro.

Juve subito aggressiva nella ripresa. Zaza serve Cuadrado e Handanovic se la cava evitando il… tunnel. Ancora il colombiano che però spedisce alle stelle. I bianconeri hanno una marcia in più. Pogba sembra svegliarsi  l’allenatore gli urla: bravo Paul. Poi tocca a Buffon bloccare un pallone a terra di Jovetic. Il match è apertissimo, con azioni di qua e di là. Il Polpo. svegliato, tenta il tiro, ma Handanovic è piazzato. Al 60’ numero di Jo-Jo e Evra lo ferma con le cattive: giallo. Esce Melo per Guarin. Al 69’ clamoroso Khedira: Morata lo serve e lui di interno prende il palo esterno davanti al portiere. Il tedesco sbaglia la più classica delle occasioni. Esce Morata (che non la prende bene), dentro Mandzukic. Giallo pure per Brozovic che stende Pogba. E Dybala fa staffetta con Zaza, protagonista di una buonissima gara, anche per generosità. Altro giallo, questa volta per Chiellini su Brozovic (lo juventino protesta vivacemente). Perisic su punizione prova a sorprendere Buffon ma la palla va alta (88’). Nuovo numero di Cuadrado: angolo. La Juve chiude in attacco ma con poca brillantezza. Lo zero a zero non si schioda. Positivo comunque non aver subito gol.

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

Una partita sentitissima da me, ma non solo… a casa mia Inter-Juve non è una semplice partita..è la guerra!
Con un papà interista e mia sorella juventina come me, non può essere altrimenti.
Barzagli immenso veramente..un vero e proprio muro la nostra roccia. Cuadrado molto bene e Buffon una grinta assurda, è rimasto in campo nonostante il dolore, dopo una botta.
Felicissima di rivedere il mio adorato Marchisio in campo, anche se non ha fatto una grande partita.
Forza ragazzi!
Volevo la vittoria come tutti noi juventini, ma un pareggio ci può stare.
Adesso testa alla partita di Mercoledì, dobbiamo vincere in Champions per tornare a sorridere e lottare con più carica in campionato.
La coreografia? Semplicemente ridicola.
Hanno dimostrato semplicemente ciò che sono: INFERIORI. Come lo sono sempre stati.
Vedere certe cose mi fa solo essere ancora più fiera di essere odiata e spero che i nostri calciatori abbiamo preso come stimolo per migliorarsi tutto questo.
Siamo odiati perché vinciamo sempre. E ne siamo orgogliosi!
FIERI DI ESSERE ODIATI!
AMICI DI NESSUNO!

FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...