DYBALA SHOW E CON LA JOYA TORNA LA GIOIA

Postato il Aggiornato il

25 Ottobre 2015
Nona giornata di campionato di Serie A TIM:
Juventus-Atalanta: 2-0

image

Un gol per tempo per i bianconeri trascinati dalle giocate di Pogba e Dybala. Vantaggio dell’argentino al 28′ con un siluro dal limite dell’area che beffa Sportiello. La ripresa inizia con il tap-in vincente di Mandzukic (49′), ma poi si scatena il portiere bergamasco che si supera su Dybala e para un rigore a Pogba.

Torna alla vittoria in campionato la Juventus di Massimiliano Allegri che allo Stadium ha superato 2-0 l’Atalanta di Reja. Un gol per tempo per i bianconeri trascinati dalle giocate di Pogba e Dybala. Vantaggio dell’argentino al 28′ con un siluro dal limite dell’area che beffa Sportiello. La ripresa inizia con il tap-in vincente di Mandzukic (49′), ma poi si scatena il portiere bergamasco che si supera su Dybala e para un rigore a Pogba.

Una vittoria netta, perentoria e mai in discussione. Alla vecchia maniera, insomma. Troppo presto per certificare il ritorno della “solita Juventus” capace di dominare il campionato nell’ultimo quadriennio, ma di segnali positivi nel 2-0 contro l’Atalanta se ne sono intravisti parecchi.
Protagonista assoluto Paulo Dybala, l’uomo che più di ogni altro è stato al centro dei primi mugugni tra la tifoseria e il tecnico. Rispolverato da titolare dopo due panchine consecutive, con annessi 0-0, l’argentino ha fatto il bello e il cattivo tempo davanti dimostrando un feeling col gol importante. L’Atalanta ha resistito metà tempo, soffrendo il primo quarto d’ora e imbrigliando i bianconeri solo per una decina di minuti prima di essere sovrastata dagli eventi. Per Buffon una giornata di tranquillità.

Il successo è arrivato come naturale conseguenza di una prestazione di alto livello negli uomini chiave. Dybala abbiamo detto, ma anche Khedira e un Pogba tornato a illuminare calcio senza voler strafare. Se l’argentino davanti è stato una trottola impazzita per tutto il match, il francese ha spaccato in due il centrocampo atalantino con le sue sgroppate e la tecnica sopraffina di cui è dotato. A Khedira al suo fianco il compito di alzare una diga a protezione della solidità difensiva consueta. Tutto riuscito, tutto perfetto con la parità sbloccata al 28′ da Dybala con una fucilata dal limite che sorprende Sportiello ma che rende merito a una serie di occasioni create, e fallite, in precedenza.

La coppia Pogba-Dybala però dà il meglio di sé a cavallo dell’intervallo. Nel recupero del primo tempo regalano a Sportiello un miracolo di piede dopo un’ottima azione orchestrata sulla sinistra, mentre al 49′ con il tacco del francese e l’assist dell’argentino regalano a Mandzukic il primo gol in Serie A per il 2-0 che chiude una volta di più la partita. Prima del fischio finale però c’è spazio per qualche emozione come il secondo miracolo del portiere nerazzurro sul numero 21 della Juventus appena dopo una punizione a fil di incrocio, ma è al 78′ che lo stesso Sportiello si supera. Con l’Atalanta ridotta in dieci per il rosso a Toloi, Paletta atterra Dybala in area; l’attaccante regala a Pogba il rigore ma il francese si fa ipnotizzare non spezzando l’incantesimo personale

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

GRAZIE RAGAZZI!

Il nostro Capitano Gianluigi Buffon ha superato i 50’000 minuti giocati in Serie A Tim.

image

Giorgio Chiellini ha raggiunto oggi le 300 presenze in Serie A Tim. Complimenti Giorgione.

image

Immenso Dybala.. un vero fenomeno e l’ho sempre saputo!
Un vero gioiello!
Merita assolutamente di giocare!
Ragazzi adesso dobbiamo continuare così!
Una vittoria importante che ci permette di iniziare a ritrovare la nostra mentalità vincente.
Deve essere la prima vittoria di tante!
Lottare sempre Fino Alla Fine!
Forza ragazzi!
Io credo in voi come sempre!
Ce la possiamo fare..tutti insieme!

FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...