JUVE SPIETATA..UN’ALTRA VITTORIA!

Postato il

1 Maggio 2016

Trentaseiesima giornata di Campionato di Serie A Tim 2015/2016:

JUVENTUS-CARPI:2-0

La Juventus non fa sconti a nessuno e contro il Carpi conquista la quindicesima vittoria consecutiva, la venticinquesima nelle ultime ventisei gare. I bianconeri non disputano una grande partita allo Stadium, ma con un gol per tempo di Hernanes e di Zaza, piegano la resistenza degli emiliani, autori comunque di un match dignitoso.

Allegri nel suo 3-5-2 schiera Rugani, Bonucci ed Evra in difesa con Cuadrado e Alex Sandro esterni. In attacco Mandzukic e Morata. Castori risponde col 3-5-1-1 che è più un 5-3-1-1 con Verdi che supporta la punta avanzata Mbakogu. Esterni sono Gagliolo e Sabelli.

Il Carpi si chiude dietro non concedendo spazi a una Juventus comunque meno precisa dal solito. Le occasioni sono poche. Al 6′ gran lancio di 60 metri di Bonucci e tiro al volo in area di Pogba che Belec respinge. Al quarto d’ora perfetto cross dalla sinistra di Alex Sandro con colpo di testa di Morata: pallone di poco sul fondo. Il Carpi ha l’unica chance con Verdi che al 21′, servito da Crimi, impegna Buffon con un destro incrociato. Sul corner seguente deviazione doppia di Mbakogu e Suagher ma sfera out.

Manduzkic fa il solito prezioso lavoro sporco anche se oggi il croato appare più nervoso del solito rimediando anche una ammonizione per proteste. L’attaccante bianconero ha una sola occasione di testa alla mezz’ora ma non trova la porta. Porta che invece pesca Hernanes al 42′ quando colpisce al volo di destro su un assist di Asamoah e con la complicità di Belec realizza il primo gol in bianconero in campionato.

A inizio secondo tempo Morata, toccato duro da Romagnoli in avvio di match, lascia il posto a Zaza. Il Carpi deve pareggiare e disputa una prima parte di ripresa discreta con la Juventus invece che non riesce più a imbastire azioni offensive. Dopo 4′ Sabelli ci prova dal limite ma prima trova Alex Sandro e poi conclude sul fondo. Castori verso il ventesimo decide che è giunto il momento di Lasagna: esce Martinho. Alla mezz’ora gran tiro di Porcari appena entrato in campo al posto di Crimi: un destro che dà alla palla un grande effetto lasciando Buffon immobile. Ma pallone sul fondo.

Al minuto 34 si rivede la Juventus in attacco: traversone di Lichtsteiner e Mandzukic sfiora di testa anticipando anche Bonucci, ma palla sul fondo. Passa un minuto e la Juventus la chiude: cross dalla destra di Pogba e Zaza anticipa di testa Romagnoli insaccando alla destra di Belec.

FORMAZIONI UFFICIALI:

Juventus (3-5-2): Buffon, Rugani, Bonucci, Evra, Cuadrado (dal 29′ s.t. Lichtsteiner), Pogba, Hernanes, Asamoah (dal 40′ s.t. Sturaro), Alex Sandro, Mandzukic, Morata  (dal 1′ s.t. Zaza). (Rubinho, Audero, Barzagli, Padoin, Lemina, Khedira, Pereyra, Dybala). All. Allegri
Carpi (5-3-1-1): ) Belec, Sabelli, Zaccardo, S. Romagnoli, Suagher, Gagliolo,  Crimi (dal 29′ s.t. Porcari), Cofie, Martinho (dal 20′ s.t. Lasagna), Verdi (dal 39′ s.t. De Guzman), Mbakogu. (Colombi, Poli, Letizia, Daprelà, Pasciuti, Di Gaudio, Mancosu, Franchini). All. Castori

130557136-ae7d42b2-d485-4f42-848d-d286083349e1130557177-7595e26c-a469-406c-b670-85f49f7964a2130557196-a65c27b3-116b-49f9-9920-0911e02b2d4d130557842-81f2c032-8ef2-4047-899f-538de8f5b6cb130557874-f5743972-0c42-48af-bb33-fdb9fb4c2622130557894-03214a7a-23ef-4b88-80dc-89f6c8c1bb1f130557906-aa8e1d34-15d4-478c-9cee-45cf325ff2a2132214862-2f8cddb0-ed84-4233-98f8-16b5c1ffdf31132214900-3e8b3726-6455-49c6-b3fb-6e7e6a5396f3132215586-093f263c-6341-4ef5-9541-dd03822b2833132215626-8ec7858c-a363-4212-a030-495bda8b058d132956689-4e484f5b-a51a-41d4-b879-adfa84e57f85132956745-4b875466-8608-4412-af7a-7fda21c178a7132956746-fb5cb072-5f45-474e-8811-680eb1994f92132957539-15d8667e-afa7-4fb6-aa2a-7da2a1b72b57132957610-1cefe500-25f0-4ce4-bbb6-af1ef8ad5819132958168-3b3c3296-c710-4f7a-ab7e-8885d1e57235133806712-ce83e521-c39f-4e47-9208-bbece76f7cdc135215801-a2f8e73c-1465-41f6-9118-a66eaae14c3b135215851-ccc80319-ee39-4674-b3f6-7fc73734c4ba135215894-1d12d407-a638-4268-ad76-c6cd2622c26e141405489-fd714563-adc3-4162-9a8a-89c13fea9257141407433-5b4c34d8-ae5b-490b-9fcb-98180ab492f4141407433-b96f76a5-0388-4609-ad7d-20282e267ed3143801607-08193207-adcd-4fb8-8a5f-0f6f602fe790143801657-c087b31e-25c6-4087-9ac3-63076d5d8315143801657-fa53ae0a-f6a6-42dc-8f63-15c805807591143802707-a35d79e4-04fd-4548-b5fa-a7be2ec888ea143802709-3cb667f7-2906-48d7-974e-fa1ec801fc51143802773-61debb24-7cd9-45cf-8742-fc466e2712f8143802776-33920501-3417-4813-ac14-79563c59f141143802791-ff9f52df-698f-43f0-b4ce-936d6feb5980143802887-d0dd1caf-0a7e-4fc2-bee3-bd32bbe4e443152635548-b003242c-2a6f-4427-ab3b-68d58ba886b6152635566-c785bdf8-dbde-4df8-955a-0be270291fe4152635799-0f06a7bb-44fb-4a6d-9eaa-5e849baec29b152635844-d2704abd-11ec-495c-9585-445ab2c253a9

Non una grandissima Juve, ma abbiamo vinto, ancora una volta!

VINCERE NON E’ IMPORTANTE..E’ L’UNICA COSA CHE CONTA!

GRAZIE RAGAZZI!

Questa maglia ha sempre fame…ONORATELA SEMPRE.

FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...