L’EX HIGUAIN INCANTA.. LA JUVE VINCE!

Postato il

29 Ottobre 2016

Undicesima giornata di Campionato di Serie A Tim 2016/2017:

Juventus- Napoli: 2-1

La differenza l’ha fatta proprio Gonzalo Higuain, il grande ex dell’anticipo allo Juventus Stadium. È stato lui a regalare la preziosissima vittoria alla squadra di Allegri (2-1) e a punire al di là dei suoi demeriti un buon Napoli, che è stato sempre all’altezza della situazione ed è stato condannato soltanto da due svarioni difensivi di Ghoulam. Del primo ha approfittato Bonucci, in avvio di ripresa. Del secondo, dopo il momentaneo pareggio di Callejon, ha invece beneficiato l’attesissimo Pipita: che ha infilato di sinistro Reina e ha contenuto la sua esultanza, concedendosi comunque un ghigno di comprensibile soddisfazione. Doveva essere la sua notte e l’argentino alla fine è riuscito a deciderla, nonostante la strenua resistenza della formazione di Sarri.

{}
{}
{}
{}
{}
È stata una sfida combattuta nel primo tempo, in cui l’arbitro Rocchi (quasi impeccabile) ha dovuto alzare la voce e distribuire molte ammonizioni, per non farsi sfuggire di mano la partita. La Juventus ha cercato di fare valere la sua superiorità atletica. Ma il Napoli ha tenuto botta grazie alle contromosse di Sarri, che ha inserito a sorpresa tra i titolari Chiriches e Diawara: per aumentare i centimetri e i muscoli della sua squadra. Missione compiuta, fino all’intervallo: appena due le palle gol, una per parte. Coi portieri praticamente inoperosi e qualche fischio dalle tribune.
Poi il match è cambiato di colpo, dopo l’intervallo. L’ingresso di Cuadrado al posto di Chiellini (infortunato) ha dato più vivacità ai bianconeri ed è arrivato subito (5′) il vantaggio di Bonucci, favorito dal primo liscio di Ghoulam.{}
{}
{}
{}
{}{}
Gli azzurri hanno però reagito benissimo, trovando il pareggio (9′) con una bella combinazione tra Insigne e Callejon. {}{}
{}
Botta e risposta fulmineo, che ha ripristinato l’equilibrio in campo pure nel punteggio. In agguato c’era Higuain, però: prontissimo ad approfittare di sinistro del secondo svarione del povero Ghoulam, che invece di rinviare ha passato il pallone al suo ex compagno. Inutile l’assalto finale degli ospiti. Di Pipita ce n’è uno e ora ce l’ha Allegri.
{}
{}
{}
{}
{}
{}
{}
FORMAZIONI:
JUVENTUS (3-5-2) Buffon – Barzagli, Bonucci, Chiellini (38′ st Cuadrado) – Lichtsteiner, Khedira, Hernanes (31′ st Sturaro), Pjanic (23′ st Marchisio), Alex Sandro – Higuain, Mandzukic.
NAPOLI (4-3-3) Reina – Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam – Allan (31′ st Zielinski), Diawara. Hamsik (37′ st El Kaddouri) – Callejon, Mertens, Insigne (16′ st Giaccherini).
AVANTI TUTTA!
FORZA RAGAZZI…
Immenso Bonucci e un grandissimo Higuain.
NON MOLLIAMO MAI!
FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...