Juve dei record: Bianconeri imbattibili in casa!

Postato il Aggiornato il

8 Gennaio 2017

Diciannovesima giornata di Campionato di Serie A Tim 2016/2017:

Juventus-Bologna: 3-0

Il cerchio si è chiuso: 4 ottobre 2015 Juventus-Bologna 3-1, 8 gennaio 2017 Juventus-Bologna 3-0. Il 2017 dei campioni d’Italia si apre con la 26/a vittoria consecutiva in casa che vale il record assoluto in serie A, battendo il primato che apparteneva proprio ai bianconeri. Allo Stadium gli uomini di Allegri dimostrano di aver dimenticato la delusione della Supercoppa persa con il Milan e divorano letteralmente gli emiliani con un risultato che non lascia spazio a interprestazioni. La Juve risponde così a Roma, Napoli, Lazio e Milan e chiude il girone d’andata con 45 punti, quattro in più dei giallorossi e una gara (quella col fanalino di coda Crotone) ancora da recuperare.

Allegri aveva pubblicamente criticato i suoi dopo Doha, oggi i suoi giocatori hanno risposto al tecnico giocando una partita praticamente perfetta rischiando poco e niente contro un avversario ancora in vacanza.

Parte subito forte la Juventus che, dopo appena 7′, si trova in vantaggio con una bella girata al volo di Higuain su assist di Pjanic.

{}

{}

{}

{}

{}

{}

{}

{}

Sotto di un gol il Bologna non reagisce o, forse, non ha la forza per farlo. Di Francesco da solo prova a mettere in difficoltà Chiellini e compagni, ma due conclusioni centrali a parte, non riesce a farsi vedere spesso in area bianconera con Destro che quasi non tocca un pallone.

{}

{}

{}

I padroni di casa controllano, spingono e provano a infilare in rete il pallone del 2-0, ma le conclusioni non sono mai nello specchio.{}

Al 40′, però, un ingenuo Oikonomou spinge Sturaro in area e l’arbitro Mariani concede il rigore. Sul dischetto va Dybala che proprio dagli undici metri ha consegnato la supercoppa al Milan poco più di due settimana fa. L’argentino questa volta spiazza il portiere e permette ai suoi di andare al riposo col doppio vantaggio. {}

{}

{}

{}

{}

Nella ripresa il Pipita archivia la pratica Bologna con la doppietta personale andando a chiudere di testa una bella azione sulla corsia di destra innescata dalla coppia Pjanic-Lichtsteiner. E’ la rete che spegne di fatto il match che da questo momento in poi diventa pura accademia.

{}

{}

{}

{}

{}

Nel finale esordio per l’ultimo arrivato Rincon.

FORMAZIONI:

JUVENTUS (4-3-1-2): Neto; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Asamoah; Khedira (Rincon dal 35′ s.t.), Marchisio, Sturaro; Pjanic (Cuadrado dal 25′ s.t.); Higuain (Mandzukic dal 28′ s.t.), Dybala. (Audero, Del Favero, Semprini, Rugani, Rincon, Hernanes, Pjaca). All. Allegri
BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Torosidis, Oikonomou, Maietta, Masina; Donsah, Viviani, Dzemaili (Pulgar dal 26′ s.t.); Krejci (Rizzo dal 26′ s.t.), Destro, Di Francesco (Mounier dal 44′ s.t.). (Da Costa, Sarr, Kraft, Mounier, Mbaye, Nagy, Ferrari, Floccari, Gastaldello, Okwonkwo).

SEMPRE ORGOGLIOSA DI VOI!

GRAZIE RAGAZZI!

JUVE MIA, MI FAI TREMARE IL CUORE…MI FAI SMETTERE DI RESPIRARE!

FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...